Skin ADV
Cultura Giapponese
 
ASSOCIAZIONE
ATTIVITA' CULTURALI
SCUOLA DI GIAPPONESE
STUDIA IN GIAPPONE
LINGUA GIAPPONESE
TURISMO
LAVORO IN GIAPPONE

ARTI TRADIZIONALI
ARTI MODERNE
j-pop e rock
Nascita del j-rock
Heavy Metal anni '80
Band Maid
Mika Kobayashi
Loudness
X-Japan
Asterplace
Jam Project
Ali Project
Pinky doodle poodle
Enka
Testi
Idol
Bakusute Sotokanda Icchome
Saga
Mayuko
Airly
Loverin Tamburin
A9
danza e teatro
anime e manga
architettura e design
arti visive
videogiochi
cinema
letteratura giapponese
letterat. sul Giappone
moda
cosplay
SOCIETA'
CUCINA
GLOSSARIO
PHOTOGALLERY
COLLABORATORI
ERIKO
TESSERA ASSOCIATIVA
LINK
CONTATTI
 
SITE MAP
 
 
 

Airly

La cantante e idol giapponese Airly ha debuttato con il nome Momoko e ha adottato il suo nuovo nome d’arte nel 2008. E’ un’artista indipendente in vari campi, nata come modella gravure (un tipo di idol dall’immagine abbastanza sexy) si è poi spostata verso la musica. Scrive i testi delle proprie canzoni e da poco anche la propria musica. In alcuni concerti accompagna le sue esibiairlyzioni al pianoforte, oppure canta con il chitarrista Canon Taichi, in Giappone ha fatto spettacoli anche accompagnata da DJ Shiru.

Airly ha avuto molte esperienze al di fuori della musica che hanno contribuito a formare la sua carriera artistica. Nel 2004 è stata parte del gruppo di modelle “Miniskirt Police”, molto popolare in Giappone. E’ stata modella per campagne pubblicitarie di costumi da bagno ed è stata in prima pagina su numerose riviste, come gravure. E’ stata reporter per il canale Channel☆Rock della catena televisiva giapponese TBS, ed ha inoltre vinto una competizione per idol sulla TV giapponese.

Già nel 2008 la cantante è diventata molto popolare in Francia grazie alla sua clip “Fuwa Fuwa Fuwaffu”, una hit andata in onda sul canale TV francese Nolife. Il successo è stato così grande in Francia che i fan di Airly sono riusciti ad organizzare l’esibizione di Airly al Japan Expo di Parigi la scorsa estate. Airly suona per la prima volta in Italia in occasione del più grande festival italiano del fumetto, Lucca Comics and Games, dove si esibisce nel 2014 sul palco del Japan Town insieme ad altri ospiti giapponesi. La tappa di Lucca fa parte di una serie di concerti che copre Francia e Svizzera.

La canzone “Fuwa Fuwa Fuwaffu”, contenuta nell’album omonimo del 2008, è stata il successo che l’ha fatta conoscere in Francia. In occasione del suo concerto francese, Airly ha spiegato ai fan che quando la canzone è stato incisa, era proprio suo desiderio venire a esibirsi in Francia. Le altre canzoni dell’album comprendono “Momo no Hana” e “Song for you”. Quest’ultima, il cui testo esprime la volontà di riparare un cuore infranto, è stata la prima canzone scritta da Airly stessa. Secret Perfume (2008) è stato il primo album sotto lo pseudonimo di Airly. La cantante ha aspettato un periodo di 4 anni prima di realizzare il successivo album: Pétale du coeur (2012), il quale contiene il pezzo “Kuuki nagare, kokoro somaru” scritto dal compositore Hajime per un concerto solista di Airly. La cantante racconta che aspira a fare musica accompagnata non solo dal piano ma da molti altri strumenti. L’ultimo suo album è Kawaii Mahō (2014).